Esselunga

Celebrare la cultura della grande distribuzione attraverso uno spettacolare viaggio nel tempo tra lasagne, carrelli e oggetti ritrovati: questo il compito della mostra che Esselunga ha organizzato per celebrare il sessantesimo anniversario dell’apertura del primo, storico, punto vendita italiano in viale Regina Giovanna, a Milano.
A sei decenni dal giorno in cui le abitudini di consumo degli italiani sarebbero cambiati per sempre, Esselunga mette a disposizione un trampolino per un tuffo nel passato tra oggetti e documenti ricchi di significato.

Protagonisti della mostra in programma dal 29 Novembre al 6 Gennaio saranno le abitudini di acquisto degli italiani: per ogni decennio in cui è organizzata la mostra, visitatori si troveranno immersi in spazi tematici e allestimenti interattivi studiati per riscoprire come eravamo, e poter capire ancora meglio come siamo, e come saremo.

La storia di un popolo, infatti, passa attraverso la storia dei suoi consumi, e in pochi paesi come in Italia l’analisi delle tendenze di mezzo secolo precedente può ancora rivelare tratti interessanti sulla nostra natura: gli italiani più di ogni altro popolo sono “spugne” di storie, culture, tradizioni dei Paesi vicini (e di quelli avvicinati dalla televisioni), pur tenendo compatta la loro identità e addirittura esportandola nel mondo facendola diventare insieme un marchio e una garanzia.
Quella messa a punto nei futuristici spazi espositivi del The Mall non è solo un documentario dal vivo, però: è un vero e proprio show dove il visitatore ha la possibilità di immergersi e toccare con mano le radici del marketing attuale.

Ambiente dopo ambiente verranno svelati al pubblico avvenimenti del passato, curiosità e retroscena del mondo della grande distribuzione organizzata, oggetti e immagini tratti dal quotidiano, ma anche video e documenti inediti tutti da scoprire.

Quello di Esselunga non è solo un anniversario aziendale, dunque, ma un regalo imperdibile destinato a tutti gli addetti del settore. A dimostrazione, ancora una volta, che fare la spesa (e organizzare gli spazi della spesa) non è solo un passaggio obbligato del quotidiano, ma uno dei crocevia fondanti delle nostre esistenze, dove si uniscono in un solo luogo e in un solo momento stili, simboli, ambizioni e identità.
Tra il banco dei prosciutti e i frigo delle lasagne Esselunga (quelle famose) si svela il miracolo del consumo: molto di più di un semplice prendere e portare a casa. Questo è quello che si celebra a Milano.
Da non perdere.

La mostra è aperta dal 29 novembre al 6 gennaio al The Mall – Piazza Lina Bo Bardi, 1 Milano.
Orari di apertura al pubblico: tutti i giorni dalle 10 alle 20, il venerdì apertura prolungata fino alle 22.

Il 24 e il 31 dicembre l’orario sarà dalle 10 alle 15.
Giorni di chiusura: 25 dicembre e 1° gennaio.